in , , , ,

Fagottini ripieni di verza stufata

Fagottini ripieni di verza stufata appartengono ai piatti tradizionali ucraini, che si usano per le feste o semplicemente per gustare qualcosa di sfizioso. Di solito spariscono ancora caldi, perché è molto difficile resistere a questo profumo e la bontà.

Fagottini ripieni di verza stufata

Fagottini ripieni di verza stufata appartengono ai piatti tradizionali ucraini, che si usano per le feste o semplicemente per gustare qualcosa di sfizioso. Di solito spariscono ancora caldi, perché è molto difficile resistere a questo profumo e la bontà.
Portata Aperitivo, Drinks, lievitati, Portata principale, primo piatto, secondo, Snack, vegetariano
Cucina Europea, ucraina
Porzioni 6

Ingredienti
  

Per lìimpasto:

  • 500 g di farina 0
  • 1 uovo
  • 25 g di lievito cubetto
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 250 ml di latte
  • 50 ml di olio di girasole
  • 20 g sale

Per il ripieno:

  • 1 verza piccola
  • 3-4 carote medie
  • 1-3 cipolle medie
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Spennellante:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Istruzioni
 

  • Mescolate in una ciotola il latte tiepido con il 25 g di lievito vivo e lo zucchero.
    Lasciate l'impasto in un luogo caldo per 20 minuti affinché il lievito lieviti.
  • Setacciate la farina.
  • In una ciotola capiente unite la farina setacciata con "la massa lievita". Inserite l'uovo.
  • Aggiungete vapore l'olio di semi di girasole e, infine, il sale. Mescolate bene, si dovrebbe formare un impasto liscio e morbido.
    Modellate l'impasto in una pallina, lasciatelo nella ciotola oliata, coperta
    di un canovaccio pulito. Mettete l'impasto in un luogo caldo per 60-90 minuti per far lievitare l'impasto.
  • Nel frattempo preparate il ripieno per i fagottini.
    Sbucciate la cipolla e tagliatela molto sottile.
  • Grattugiate le carote.
  • Tagliare sottilmente la verza.
  • Scaldate una padella con 2 cucchiai di olio d'oliva e soffriggete la cipolla e le carote 4-6 minuti a fiamma bassa.
  • Aggiungete la verza e fate cuocere il tutto a fuoco lento per 10 minuti.
  • Aggiungete il sale e il concentrato di pomodoro e continuate a cuocere per altri 10 minuti.
  • Cucinate il tutto per altri 10-20 minuti. Raffreddate completamente il ripieno!
  • Nel frattempo, l'impasto per i fagottini è pronto.
  • Avvolgete con cura le mani attorno ad esso e separate per 20 palline circa delle stesse dimensioni.
  • Formate le palline con il palmo della mano con i movimenti circolari e lasciatele riposare per 20 minuti.
  • Stendete con il mattarello le vostre palline e adagiate la verza ripiena.
  • Pizzicate con le dita due estremità per creare una specie di cono.
  • Unite la parte bassa alle due estremità.
  • Pizzicate bene con le dita gli spazi restanti.
  • Adagiate i fagottini sulla teglia ricoperta da carta forno e lasciate lievitare i fagottini per 30-50 minuti.
  • Preriscaldate il forno ad una temperatura di 180 gradi.
  • A passare dell'tempo, in una piccola ciotola, mescolare 1 tuorlo d'uovo con 1 cucchiaio di latte e ungete i fagottini con il composto,
  • Cuocete a una temperatura di 180 gradi per 25-30 minuti fino a doratura.
  • Toglieteli dall'forno quando saranno ben dorati.
No ratings yet

Fagottini ripieni di verza stufata sono un piatto tipico dell’Ucraina, che si prepara con foglie di verza. Questo piatto ha una storia molto particolare, che risale alla Seconda Guerra Mondiale. Durante l’occupazione nazista dell’Ucraina, molte famiglie erano costrette a nascondersi nei boschi per sfuggire alla deportazione o alla morte.

In queste situazioni estreme, la gente doveva arrangiarsi con ciò che aveva a disposizione, cercando di ricavare cibo da ciò che la natura offriva. Fu così che nacque la ricetta dei fagottini di verza, un piatto semplice ma nutriente e che poteva essere preparato con ingredienti facilmente reperibili nei boschi.
La verza, ad esempio, cresceva spontaneamente in molti luoghi. Questi fagottini rappresentavano una vera e propria delizia per le famiglie che vivevano in clandestinità, ma anche un simbolo di speranza e resistenza contro l’oppressione nazista.
Oggi i fagottini di verza sono diventati un piatto tradizionale dell’Ucraina, molto apprezzato per il loro sapore rustico e genuino. Tuttavia, la loro origine storica ci ricorda che la cucina può essere anche un’arma di resistenza e di sopravvivenza, capace di mantenere viva la cultura e la memoria di un popolo anche nei momenti più difficili.

La verza è ricca di vitamine come la vitamina A, C, D, K e molte vitamine del gruppo B. Tutte queste sostanze le danno proprietà benefiche per rendere efficiente il nostro sistema immunitario, per mantenere la pelle sana e per far funzionare correttamente gli occhi e la vista. (https://www.cure-naturali.it/articoli/alimentazione/nutrizione/cavolo-verza-proprieta-curative.html#:~:text=La%20verza%20%C3%A8%20ricca%20di,gli%20occhi%20e%20la%20vista.)

https://www.trovaricetta.com/?q=fagottini

https://ilricettariodicris.it/?s=fagottini

Lingua di gatto

Moscardini alla diavola