in , ,

Carciofi e patate al forno

Carciofi e patate al forno, un contorno saporito e gustoso da preparare al forno nelle giornate fredde.

Il piatto di patate e carciofi al forno è un delizioso contorno o piatto principale che unisce la morbidezza delle patate con il sapore unico dei carciofi. È un piatto semplice da preparare ma molto gustoso e perfetto per qualsiasi occasione, dall’ordinaria cena in famiglia alle occasioni più speciali.

Segui la nostra ricetta patate e carciofi al forno per un pasto confortevole e facile da preparare!

Carciofi e patate al forno.

Carciofi e patate al forno.

Carciofi e patate, un contorno saporito e gustoso da preparare al forno nelle giornate fredde.
Il piatto di patate e carciofi è un classico della cucina sarda, e rappresenta un ottimo esempio della tradizione culinaria dell'isola.
Per preparare questo piatto, vengono utilizzate patate e carciofi freschi.
Portata Contorno, primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 2

Ingredienti
  

Ingredienti:

4 carciofi

3 patate medie

1 limone

Sale q. b.

Olio extravergine d’oliva q. b.

    Istruzioni
     

    • Preparazione:
      1. Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi e poi tagliate la parte superiore con le spine. Raschiate i gambi e dividete i carciofi in quattro parti, eliminate la barbetta interna e le eventuali spine presenti.
      Mettete i carciofi puliti in acqua con il succo di limone, per evitare che si anneriscano.
    • 2. Pelate le patate, lavatele bene e tagliatele molto sottili. Ora, asciugatele bene con un canovaccio e mettetele dentro una ciotola, aggiungete i carciofi dopo averli asciugati e condite tutto con il sale e l’olio extravergine d’oliva.
    • 3. Adagiate sia le patate che i carciofi in una pirofila precedentemente unta con dell’olio. Mettete tutto all’interno del forno, in modalità ventilato, preriscaldato a 200°, cucinateli per circa 30 – 35 minuti.
    • 4. I carciofi e le patate sono pronti per essere gustati.
    No ratings yet

    I carciofi sardi sono un piatto tipico della cucina isolana, in particolare della provincia di Cagliari. Si tratta di un contorno dal sapore unico e delicato, che esalta la bontà del carciofo.
    La preparazione dei carciofi sardi è semplice ma richiede attenzione e precisione. Si inizia con la pulizia dei carciofi, che vanno privati delle foglie dure e delle spine, lasciando solo il cuore e le foglie più tenere. Si passano poi sotto l’acqua corrente e si tagliano
    a meta.
    In una padella si fa rosolare uno spicchio d’aglio tritato e un peperoncino, quindi si aggiungono i carciofi e si fanno cuocere a fuoco medio per circa 10-15 minuti, aggiungendo un po’ d’acqua se necessario. Si aggiunge poi un pizzico di sale e si fanno saltare per qualche minuto.
    I carciofi sardi possono essere serviti come contorno o come antipasto, accompagnati da pane carasau o da una fetta di pane rustico. Il loro sapore delicato e leggermente amarognolo li rende perfetti per accompagnare piatti di carne o pesce, o anche come ingrediente per arricchire primi piatti come risotti o pasta.

    https://www.trovaricetta.com/?q=carciofi

    https://ilricettariodicris.it/?s=carciofi

    Fagiolini in Panatura con Acciughe

    Hamburger con prosciutto cotto e mozzarella